attac italia

Tpl, l’assalto al trasporto pubblico

 

trasporti.png

Sostieni attac, dona il tuo 5x1000

 

di:Checchino Antonini*

Tpl: la corsa alle privatizzazioni, le lotte per il rilancio del servizio pubblico. Da Savona a Roma, da Milano a Napoli

Leggi tutto...

Una, nessuna, centomila proposte di Reddito

 

di: CLAP – Camere del Lavoro Autonomo e Precario

Cosa si nasconde dietro al dibattito sul Reddito di cittadinanza, cosa propongono realmente i 5 Stelle e di cosa ci sarebbe bisogno.

Leggi tutto...

Olimpiadi, neve e sciamani

acqua torino 580x326

di: ATTAC Torino

Il 2026 sembra lontano ma è già incominciato il rollio dei tamburi per invocare nuovamente le Olimpiadi invernali a Torino. Sembra una danza sciamanica della pioggia (di contributi); ma con minor onestà intellettuale degli sciamani (nulla ce ne voglia tale onesta categoria) si vuole quasi lasciar intendere che la città sarà annaffiata da generosi contributi senza nulla gravare sui cittadini.

Evidentemente si confida sulla scarsa memoria dei cittadini del Comune più indebitato d’Italia, anche grazie alle Olimpiadi del 2006. Ci si dimentica che il debito che ci opprime è imponente ed è, in misura ragguardevole, un  lascito delle Olimpiadi del 2006. Tra il 2001 e il 2011 è salito da 1,8 a 3,3 miliardi.

Leggi tutto...

Legge d'iniziativa popolare su consumo di suolo

http://www.salviamoilpaesaggio.it/blog/wp-content/uploads/2018/01/salviamo-il-paesaggio-bologna.png

di: Forum Italiano del Movimenti per la Terra e il Paesaggio


Una legge d'iniziativa popolare per arrestare il consumo di suolo. La proposta del Forum Salviamo il Paesaggio.

Leggi tutto...

Corteo a Macerata: se c'è un momento per essere partigiani, è questo!

Risultati immagini per partigiani

di: Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua

Sabato scorso a Macerata un fascista ha sparato a 6 stranieri inermi, proprio per il loro essere stranieri. Un atto violento, razzista e xenofobo che deve stimolare i più forti anticorpi che siamo capaci di mettere in campo contro una degenerazione della coscienza collettiva.

Suona insopportabile in queste ore il richiamo ad "abbassare i toni" o al "silenzio per onorare il dolore". 

In momenti come questi l'equidistanza e il silenzio sanno di connivenza con chi ha compiuto quel gesto e con chi lo ha sdoganato e continua a farlo, vuoi con le dichiarazioni apertamente razziste della destra leghista, vuoi con le politiche securitarie e "anti-migranti" del Ministro Minniti avallate da un ampio arco politico.

Se c'è un momento per essere "partigiani" è questo. 

Essere di parte: dalla parte di chi è stato aggredito a Macerata e di tutte le vittime di aggressione fascista e razzista. Dalla parte di chi grida che questo non deve più accadere. Dalla parte di chi punta il dito contro i colpevoli e i mandanti di questa perdita di umanità. Dalla parte di chi difende il diritto alla vita di tutte e tutti, come facciamo da anni battendoci per il diritto all'acqua.

Per questo come Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua crediamo sia necessario manifestare sabato a Macerata e continuare a farlo in ogni territorio per ri-costruire dal basso quegli anticorpi antifasciti e antirazzisti che sentiamo vivi nelle nostre lotte. 

Il vero argine contro fascismo, razzismo e xenofobia è la partecipazione popolare e che manifestare significa dare ad essa visibilità e forza.

Roma, 8 Febbraio 2018.

Dona ora!

Tag Cloud

Condividi

FacebookTwitterGoogle Bookmarks