attac italia

Dai Territori

Roma in movimento - Città e Conflitti Sociali

 

Universattac_-_bianco.jpg

Università di Attac Roma

Tutti gli incontri si svolgono presso il salone Gianni Bosio Via S. Ambrogio 4, II piano Roma

Programma  

- venerdì 29 Gennaio 2016 ore 18.30 “La finanziarizzazione della vita sociale e ambientale: l’evoluzione delle privatizzazioni”” interventi di Antonio Tricarico e Paolo Berdini  

     > la registrazione dell'evento: http://www.radioradicale.it/scheda/465183/la-finanziarizzazione-della-vita-sociale-e-ambientale-levoluzione-delle

- venerdì 12 Febbraio 2016 ore 18.30 “Come è cambiata Roma: economia, mondo del lavoro, politiche sociali ” interventi di Sandro Portelli, Giulia Bucalossi    

- venerdì 26 Febbraio 2016 ore 18.30 “Come sono cambiati i conflitti sociali a Roma” interventi di Maurizia Russo Spena, Francesco Raparelli  

- venerdì 11 Marzo 2016 ore 18.30 “Tavola rotonda: come costruire un’altra città” Con la partecipazione di: ATTAC-Roma, Rete Diritto alla Città, Laboratorio Sciopero Sociale, Blocchi Precari Metropolitani, Coalizione Sociale Roma            

Quota d'iscrizione all'università: 8 euro

per info: Marco Bersani, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo., 3294740620 Claudio Giambelli Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 335467695

ROMA: LA DEMOCRAZIA E' L'ANTIDOTO


decide_roma.jpg

di Decide Roma - Decide la città

A sei mesi dall'insediamento, un'analisi della paralisi della giunta Raggi

Leggi tutto...

Enti locali, beni comuni e servizi pubblici, Scansano 15.1.16

Scansano.jpeg

COMUNE PER COMUNE, RIPRENDIAMOCI CIO’ CHE CI APPARTIENE, Livorno 23.1.16

ComuneXComune.jpg

Leggi tutto...

Autogestire la finanza pubblica

as-768x510.jpg

 

di

da: http://comune-info.net

Il Forum per una nuova finanza pubblica e sociale (perunanuovafinanzapubblica.it), costituitosi a Firenze il 13 aprile 2013 in una partecipatissima assemblea, aveva lanciato un appello a comitati territoriali, reti di movimento, realtà associative, forze sindacali e politiche interessate per avviare un percorso di rilancio e ridefinizione della finanza pubblica che affrontasse alla radice tre questioni centrali: il debito pubblico, il sistema bancario e le politiche fiscali. Alcuni di quei soggetti hanno raccolto l’appello e fatte proprie le linee di azione emerse da quella stessa Assemblea, dando vita a percorsi autonomi di critica radicale ai vincoli del debito e del patto di stabilità, attuando percorsi di audit del debito pubblico, analisi della spesa pubblica e idee per una spending review dal basso, proposte di ripubblicizzazione e reinternalizzazione di servizi pubblici locali, coinvolgendo consigli comunali, comunità locali, lavoratori pubblici.

A tre anni di distanza, per riallacciare i fili di quella proposta, alcune di queste realtà hanno deciso di incontrarsi e condividere le esperienze portate avanti a livello territoriale quale contributo al dibattito, ritenuto sempre più centrale, per la costruzione di una nuova finanza pubblica da sottrarre ai poteri economici e finanziari e da rimettere al reale servizio dei cittadini. Tra le esperienze messe a confronto ci saranno quella di Livorno (l’Osservatorio sul bilancio e il patrimonio comunale), Parma, (l’audit sul debito cittadino), Venezia (esternalizzazioni: il caso della società partecipata Ve.La. spa di Venezia), Napoli (l’esperienza dell’ex asilo Filangeri – leggi anche La cultura dell’autogoverno – e di Massa critica) e Roma (l’audit su Acea e la Rete per il diritto alla città).

L’appuntamento è a Livorno sabato 23 gennaio (dalle 10,30 presso il Circolo Arena Astra di piazza Luigi Orlando 39, qui l’evento facebook, il programma completo è qui: http://www.italia.attac.org/joom-attac/movimenti/366-riprendiamoci-il-comune/10279-comune-per-comune-riprendiamoci-cio-che-ci-appartiene-livorno-23-1-16