attac italia

Granello di sabbia

Il Granello di Sabbia è la rivista on line gratuita di Attac Italia, che esce con frequenza bimestrale.

Per riceverla direttamente al tuo indirizzo, scrivi a : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Flat tax: rubare ai poveri per dare ai ricchi

superciuk 580x464

di Marco Schiaffino

L’ultima trovata del governo italiano si chiama flat tax, un provvedimento allucinante che punta a “convincere” i ricconi stranieri a spostare la loro residenza in Italia. In cambio, il nostro paese gli garantisce la possibilità di eludere le tasse attraverso un prelievo fisso di 100.000 euro sui redditi prodotti all’estero. Per capirci, questo significa che una persona con un reddito di 10 milioni di euro (esistono) pagherebbe l’1% di imposte. Insomma: il governo italiano candida il nostro paese come paradiso fiscale per ricchi stranieri.

Leggi tutto...

Chi è in debito con chi?

il granello di sabbia settembre ottobre 2016 680x962 

Per scaricare il pdf, cliccare sull'immagine qui sopra

 

In questo numero

 di Vittorio Lovera

Questo numero del Granello di Sabbia sarà interamente dedicato al tema dell'Annullamento del Debito Illegittimo, a cui Attac Italia sta lavorando intensamente da almeno tre anni.
Sono ora maturi i tempi dell'azione, dopo quello indispensabile dedicato all'autoformazione, e con Settembre la questione dell'annullamento del debito diverrà a pieno titolo uno dei nostri mantra.
Molte delle vertenze di movimento stanno convergendo sull'affrontare il tema del debito secondo la loro specificità: una convergenza che potrebbe far ripartire un movimento italiano ultimamente sfilacciato e abulico, salvo le esperienze No Triv e la Campagna Stop TTIP.

Continua a leggere questo articolo...

 

Indice

Editoriale: “C’è futuro solo fuori dal debito”

 di Vittorio Lovera

Debito: Vogliamo parlarne?

 di Marco Bersani |  Invito all'università estiva di Attac Italia, Roma, 16-18 settembre 2016

CADTM (Comitato per l'annullamento del debito illegittimo)

 intervista di Milena Rampoldi a Jérôme Duval

L'audit civico del debito: come e perchè?

 di Damien Millet e Eric Toussaint

Genova 19 Luglio 2016: Convegno Internazionale verso L'Annullamento del Debito Illegittimo “Dal G8 di Genova alla Laudato sì. Il Giubileo del Debito”

 di Antonio De Lellis (Attac Italia, Pax Christi)

La Carta di Genova, verso l'annullamento del Debito Illegittimo, e l' appello per aderire al Comitato Italiano per l'annullamento del debito illegittimo - CADTM Italia

 di Vittorio Lovera

Annulliamo il debito illegittimo

 di Alex Zanotelli

Economia a debito e l'insostenibilità dei debiti sovrani

 di Guido Viale

Il debito come paradigma dell'economia

 di Marco Bertorello

Dal debito del Sud al debito sovrano

 di Matteo Bortolon

Finanza pubblica e derivati

 di Andrea Baranes

La propaganda sul debito

 di Giulio Marcon

Il Giubileo del debito

 di Francesca Delfino (Pax Christi)

Presentazione al libro: “L’ Alternativa all'Europa del Debito”

 di Vittorio Lovera

Roma: Lettera aperta a Virginia Raggi

 DecideRoma – Decide la città

Il debito come priorità dell'agenda politica

 di Vincenzo Benessere (Massacritica Napoli)

Catania in bancarotta

 di Matteo Iannitti (Catania Bene Comune)

Rubriche:

Il fatto del mese

Continuiamo a contrastare il “Trattato Nosferatu”

 di Marco Schiaffino

Democrazia Partecipativa

Il nuovo Statuto di Vignola: un inno alla democrazia

 di Pino Cosentino

Elogio dell’antipolitica

 di Pino Cosentino

Migranti

Che ne è delle frontiere in Europa

 di Giuseppe Campesi, Università di Bari

Convegno internazionale: il secolo dei rifugiati ambientali?

 di Guido Viale

Voglio cambiare davvero, perciò voto NO!

il granello di sabbia n.26 novembre dicembre 2016 680x962 

Per scaricare il pdf, cliccare sull'immagine qui sopra

 

Indice

Editoriale: Voglio cambiare davvero, quindi voto NO!

 di Vittorio Lovera

Per cambiare, il 4 dicembre io voto NO

 di Pino Cosentino

4 Dicembre: la democrazia ostacolo alla finanza

 di Marco Bersani

Perché votare NO al referendum Costituzionale?

 Intervista al giurista Gaetano Azzariti

Si scrive no, si legge democrazia

 di Paolo Carsetti, Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua

Il diritto all’acqua come paradigma della democrazia costituzionale

 di Alice Cauduro

Perché è importante votare NO

 di Alfiero Grandi

Le costituzioni dell’America Latina guardano avanti

 di Geraldina Colotti

La “democrazia” in salsa renziana: l’esempio delle elezioni metropolitane

 di Alessandro Braga

Le ragioni del NO

 di Duccio Facchini (Altreconomia)

Il NO alla riforma costituzionale di Renzi passa per le città

 di Alessandro Torti (Decide la Città)

Con la riforma del Titolo V via libera allo sfruttamento selvaggio dei territori

 Una lettura ecologista della riforma costituzionale di Marica Di Pierri - Associazione A Sud, Stefano Kenji Iannillo - Rete della Conoscenza (Articolo pubblicato su L'Huffington Post del 21 ottobre 2016).

Il vero quesito: Approvate di spegnere la politica e non opporvi al potere?

 di Raniero La Valle

NON SUI NOSTRI CORPI: 26 novembre tutte a Roma

 di Daniela Amato - Centro Donna L.I.S.A. Roma

Appello per la manifestazione del 26 novembre a Roma: Ni una menos! Non una di meno

 Promotori: Rete IoDecido, D.i.Re – Donne in Rete Contro la violenza, UDI – Unione Donne in Italia

Lo svuotamento delle democrazie

 di Michele Di Schiena

Referendum Costituzionale: il VADEMECUM (PARTE 1 - I dati di fatto)

 di Nino Lisi

Referendum Costituzionale: il VADEMECUM (PARTE 2 - Valutazioni)

 di Nino Lisi

Referendum Costituzionale: il VADEMECUM (PARTE 3 - Questioni di metodo e legittimità)

 di Nino Lisi

Rubriche:

Il fatto del mese

Il trionfo di Trump, il fallimento della globalizzazione

 di Marco Schiaffino

Migranti

Il secolo dei rifugiati ambientali?

 di Guido Viale

Il Grande Esodo

granello 2016 MagGiu N 680x962 

Per scaricare il pdf, cliccare sull'immagine qui sopra

In questo numero

 di Vittorio Lovera

Al mio grande idolo Johan Cruijff profeta del goal,
nel mondo del calcio coerente “rivoluzionario totale”.
E al delicato poeta e musicista GianMaria Testa

Periodo di fuoco e di grande impegno per coloro che con determinazione cercano di invertire la rotta rispetto alle miopi scelte politiche che, un tassello dopo l’altro, stanno presentando il conto sia alla collettività mondiale che al nostro Pianeta.

I disastri delle politiche di neo-liberismo sfrenato si presentano, in tutta la loro eccezionale gravità, in campo sociale, ambientale ed economico.
Una classe politica nazionale, europea, mondiale, sempre più obbediente ai condizionamenti degli interessi economici-finanziari, definisce “riforme” gli adattamenti e le toppe (sempre peggiori del buco) richiesti per consentire agli
“avvoltoi”, ovvero le solite e note lobbies economico-finanziarie, un'ulteriore estrazione di ricchezze. Tutto quello che si frappone a queste volontà, è o “gufo ” o da “rottamare “. La storia ci insegna che le richieste di “consenso a priori “ e il bisogno di non disturbare mai i manovratori, apre spesso la strada - passin passetto - a derive anti-democratiche.

Aspetti che ovviamente inquietano chi ha a cuore il senso reale di parole quali democrazia e diritti che assumono un senso ancora più pregnante nell’anniversario del 25 Aprile, della Liberazione da tutti i fascismi.

Ben 16 milioni di italiani, nonostante il clima da “disinformatia” sovietica e la pessima prova delle massime cariche dello Stato, hanno dimostrato di avere a cuore la partecipazione diretta, la democrazia, l’ambiente.

Continua a leggere questo articolo...

Indice

Editoriale: "Il Grande Esodo"

 di Vittorio Lovera

L’Europa a un bivio: filo spinato o una nuova solidarietà?

 di Guido Viale

Migranti e politiche europee

 di Filippo Miraglia (Arci)

L'aziendalizzazione dei flussi migratori: l'accordo UE-Turchia

 di Gianni De Giglio – da communianet.org

Le farneticanti, ma non troppo, dichiarazioni di Strache

 di Alfonso Gianni

La “crisi dei rifugiati” è crisi dell’Europa e dei suoi pensatori

 di Anna Maria Rivera

Proteggere le vite non i confini

 di Anna Meli - Associazione COSPE

Nessuno escluso: la salute psicofisica dei migranti

 di Nicoletta Dentico

Corridoi umanitari: un’altra politica in Europa è possibile?

 di Gianna Urizio

Lotte dei migranti e auto-organizzazione: la “International Conference of Refugees and Migrants”. 26-28 febbraio 2016

 di Giulia Borri

Lesbo, la rotta della solidarietà

 di Caterina Amicucci

“Sauti Zetu” il silenzio cantato del campo profughi di Nakivale in Uganda

 di Matteo Carbognani

Estratto della ricerca Gendering Asylum Protection System

 a cura dell'Associazione Differenza Donna – Casa Internazionale delle donne

Le mafie straniere in Italia. Un fenomeno da non sottovalutare

 di Francesco Carchedi

Rom e Sinti: i miti da sfatare

 di Marco Brazzoduro

Italia “terra d'asilo”?

 di Roberto Guaglianone

(Ben)venuti! Indagine sul sistema di accoglienza dei richiedenti asilo a Milano e provincia

 di Naga Milano e Provincia

Roma: dal Villaggio Globale alle nuove forme d’accoglienza

 di Alfonso Perrotta

Centri di emergenza e centri straordinari: piccola genealogia dell’accoglienza dei richiedenti asilo al tempo della crisi permanente.

 di Tommaso Sbriccoli (Associazione Verso – Laboratorio Interculturale)

 

Rubriche:

Democrazia Partecipativa

Geopolitica, conflitti sociali, democrazia partecipativa: dalla partecipazione all’autodeterminazione (II)

 a cura di Pino Cosentino

Il fatto del mese

Le nostre vite e i loro profitti

 di Marco Schiaffino

Authority

Authority: chi controlla i controllori?

 di Stefano Risso

Auditoria del debito

Debitori di tutto il mondo, fate un audit! - Report dell'Assemblea Globale per l'Abolizione del Debito Illegittimo, Tunisi 26-30 aprile 2016.

 di Francesca Coin

 

Campagne:

Appello - Fermare il decreto Madia!

Referendum Sociali

Campagna STOP-TTIP

Entro giugno la Tassa europea sulle Transazioni Finanziarie

Referendum contro l'Italicum

Referendum sulle modifiche Costituzionali (iovotono.it)

Sottocategorie

  • Pubblicazioni

    Pubblicazioni

  • Articoli del Granello di Sabbia

    In questa sottocategoria sono pubblicati gli articoli del Granello di Sabbia

    Per ricevere il granello mensilmente, mandare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Condividi

FacebookTwitterGoogle Bookmarks