attac italia

Attac Roma e la Campagna per la riforma della Banca Mondiale hanno scoperto un nuovo paradiso fiscale.

 

COMUNICATO STAMPA

Attac Roma e la Campagna per la riforma della Banca Mondiale hanno scoperto un nuovo paradiso fiscale.

Si trova a Roma, in via XX settembre.

E’ il Ministero dell’Economia, azionista di riferimento di ENI ed ENEL, che hanno decine di imprese registrate in Delaware, Lussemburgo, Panama, Bahamas e Bermuda.

“Sono immorali gli aiuti a chi opera nei paradisi fiscali” ha recentemente dichiarato il Ministro Tremonti.

Attac Roma e la Campagna per la riforma della Banca Mondiale sono d’accordo.

Per questo MERCOLEDI 1 APRILE dalle ore 9.00 saranno davanti al Ministero dell’Economia per denunciare il paradiso fiscale che lì si annida.

Come si conviene ad un paradiso fiscale, i partecipanti potranno usufruire di mare, spiaggia, comodissime sdraio ed esotici cocktails.

Per informazioni :

Paola Carra (Attac Roma) tel. 3291545044

Andrea Baranes (Campagna per la riforma della Banca Mondiale) tel. 3396312613

Dona ora!

Tag Cloud

Condividi

FacebookTwitterGoogle Bookmarks