attac italia

Evasione fiscale : requisizione cittadina di Attac France in un'agenzia BNP Paribas di Parigi

arton3763-9e791-95884

Tradotto dal francese da Raphael Pepe

Portatori di un avviso di requisizione cittadina “per causa di evasione fiscale”, una trentina di militanti di Attac France si sono appunto appropriati delle sedie e poltrone dell'agenzia bancaria BNP Paribas del Boulevard Voltaire a Parigi, per portarle alla sede dell'associazione.

L'azione simbolica é stata effettuata in relazione alla presenza della banca nelle Isole Cayman, noto paradiso fiscale.

Prima di lasciare la sede, i militanti hanno rilasciato al responsabile dell'agenzia una copia del “Libro nero delle banche”, appena pubblicato da Attac e l'associazione Basta!

Da più di un anno, Attac France chiede a BNP Paribas di chiudere le sue sedi nelle isole Cayman, vero buco nero dell'economia mondiale in cui l'imposta sul reddito, i diritti di eredità e l'imposta sulle società é assolutamente inesistente”, ha dichiarato Thomas Coutrot di Attac France.

Con 170 filiali, BNP Paribas é la banca francese più presente nei paradisi fiscali. Riconosce di avere 6 sedi nelle isole Cayman che le concedono di realizzare un fatturato di 26 milioni di euro, senza avere il minimo salariato sul posto, cosa che tende ad indicare che queste sedi sono una sorta di società fantasme. “Questa situazione non può essere tollerata, considerando che l'evasione fiscale in Francia costa 60 ad 80 miliardi di euro l'anno allo stato francese”, spiega Thomas Coutrot.

Le poltrone permetteranno ad Attac France di benificiare di una “seduta” migliore nella lotta contro l'evasione fiscale e il potere delle banche. Attac France si impegna a restituire il materiale non appena la BNP paribas avrà definitivamente titirato le Isole Cayman.

Fonte: https://france.attac.org/actus-et-medias/salle-de-presse/article/evasion-fiscale-attac-effectue-une

Dona ora!

Tag Cloud

Condividi

FacebookTwitterGoogle Bookmarks