attac italia

TRAPPOLA DEL DEBITO: IL RUOLO DI DEUTSCHE BANK

 DB.jpg

 FIRMA LA PETIZIONE: http://www.stopfiscalcompact.it/

di: Marco Bersani

Ora anche la magistratura -prima la Procura di Trani, ora quella di Milano- ha deciso di andare a vedere cosa è veramente successo nel secondo semestre 2011, quando, nel nostro Paese, la straordinaria vittoria referendaria sull'acqua e il conseguente indebolimento del governo Berlusconi furono improvvisamente sostituiti da uno scenario di allarme epocale sul debito pubblico, aperto dalla famosa lettera dell'Unione Europea al governo italiano e culminato a novembre con l'arrivo al potere dell'uomo del “rigore” Mario Monti.

Leggi tutto...

Presentazione di "Dacci oggi il nostro debito quotidiano"

     

Intervista a Marco Bersani presso  la EX LAVANDERIA a Roma per la presentazione del suo nuovo libro "Dacci oggi il nostro debito quotidiano"

I CONTI SOCIALI NON TORNANO

                                                                          FIRMA LA PETIZIONE: 

http://www.stodebt 2.jpgpfiscalcompact.it/

di: Marco Bersani

"Il debito inizierà a scendere perché la nostra politica di bilancio è virtuosa” ha dichiarato il ministro Padoan alla presentazione del rapporto Ocse sull'Italia. Un'affermazione decisamente coraggiosa da parte dell'inossidabile ministro, soprattutto se teniamo conto dei numeri prodotti da quando occupa il dicastero dell'Economia: durante i governi Renzi e Gentiloni, infatti, il debito è aumentato di oltre 176 miliardi, mentre sono scesi al minimo storico gli investimenti pubblici.

Leggi tutto...

Lettera aperta al Sindaco di Grosseto

 vivarelli-colonna-sindaco.jpg

Lettera aperta a Antonfrancesco Vivarelli Colonna, Sindaco di Grosseto

Signor sindaco, siamo un gruppo di cittadini grossetani che ha deciso di avviare un percorso di Audit dei documenti di programmazione economico-finanziaria del Comune di Grosseto.

Leggi tutto...

Giornata nazionale degli Audit civici per il Debito, a Parma il 25.11.17

Locandina Parma audit.png

Dona ora!

Tag Cloud

Condividi

FacebookTwitterGoogle Bookmarks