attac italia

  • Presentazione al libro “L’ Alternativa all'Europa del Debito” - Dopo Brexit e caso Greco, un piano B contro L' austerità

    di Vittorio Lovera

    «Perché in fondo si tratta, semplicemente, di riprenderci ciò che ci appartiene ».
    Era questa la chiusura dell'introduzione al libro “Come si esce dalla Crisi” pubblicato dalle Edizioni Alegre nell'autunno del 2013.
    L' Alternativa all'Europa del Debito” è una prima parziale attualizzazione di quei contributi, alla luce degli accadimenti politici, economici e finanziari succedutisi in un lasso temporale di soli tre anni ma tre anni così rilevanti da segnare una sorta di svolta copernicana.
    Come si esce dalla Crisi. Per una Nuova Finanza Pubblica e Sociale” fu un testo politicamente rilevante, consultato anche – quale contributo dei movimenti italiani – per la stesura dei programmi economici di Syriza in Grecia e di Podemos in Spagna.

  • Roma in movimento - Città e Conflitti Sociali

     

    Universattac_-_bianco.jpg

    Università di Attac Roma

    Tutti gli incontri si svolgono presso il salone Gianni Bosio Via S. Ambrogio 4, II piano Roma

    Programma  

    - venerdì 29 Gennaio 2016 ore 18.30 “La finanziarizzazione della vita sociale e ambientale: l’evoluzione delle privatizzazioni”” interventi di Antonio Tricarico e Paolo Berdini  

         > la registrazione dell'evento: http://www.radioradicale.it/scheda/465183/la-finanziarizzazione-della-vita-sociale-e-ambientale-levoluzione-delle

    - venerdì 12 Febbraio 2016 ore 18.30 “Come è cambiata Roma: economia, mondo del lavoro, politiche sociali ” interventi di Sandro Portelli, Giulia Bucalossi    

    - venerdì 26 Febbraio 2016 ore 18.30 “Come sono cambiati i conflitti sociali a Roma” interventi di Maurizia Russo Spena, Francesco Raparelli  

    - venerdì 11 Marzo 2016 ore 18.30 “Tavola rotonda: come costruire un’altra città” Con la partecipazione di: ATTAC-Roma, Rete Diritto alla Città, Laboratorio Sciopero Sociale, Blocchi Precari Metropolitani, Coalizione Sociale Roma            

    Quota d'iscrizione all'università: 8 euro

    per info: Marco Bersani, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., 3294740620 Claudio Giambelli Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 335467695

  • Svendere gli immobili coi risparmi dei cittadini

    di Marco Bersani

     

  • Tassa europea sulle Transazioni Finanziarie per ridare all’Europa un’anima sociale e solidale

    005.jpg

     Da oltre 30 Paesi europei, 7.000 organizzazioni della società civile, rappresentative delle istanze di più di 100 milioni di cittadini
    scrivono a Gentiloni e altri leader UE


    LETTERA AI 10 CAPI DI STATO E DI GOVERNO UE

    Video sulla TTF

    CONTATORE: Quante risorse perse per la mancata introduzione di una TTF europea?

    SHAREGRAPHICS

  • TASSA EUROPEA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE: LO SPRINT FINALE

    di Misha Maslennikov (Oxfam Italia, coordinamento della Campagna ZeroZeroCinque)

    La Tassa europea sulle Transazioni Finanziarie (TTF) è da poco riapparsa nel dibattito pubblico italiano.
    Fresche dichiarazioni di supporto alla misura sono arrivate, in piena corsa congressuale del Partito Democratico, da parte del Ministro Maurizio Martina e del Vicecapogruppo del PD alla Camera Matteo Mauri.

    Vale la pena ricordare a chi dichiara oggi il proprio convinto sostegno all’imposta che la TTF non appartiene a un futuro programmatico di lungo periodo. Può diventare a breve una realtà!

  • TITOLI TOSSICI: RENZI STA CON LE BANCHE

    banca-regolamenti-internazionali.jpg

    di Marco Bersani (Attac Italia)

    La più sintetica fotografia del nostro tempo è nel rapporto tra due numeri, riferiti al 2013, che definiscono l’ammontare del Pil mondiale e il volume delle attività finanziarie: ebbene, mentre il primo dato è pari a 75 bilioni di dollari (75mila miliardi), il secondo è pari 993 bilioni di dollari (993mila miliardi). E se in 10 anni il prodotto interno lordo mondiale è raddoppiato, il volume delle attività finanziarie è triplicato, con nessuna soluzione di continuità, malgrado la crisi globale esplosa nel 2007 e tuttora in corso.

Dona ora!