attac italia

  • Globalizzazione e violazione dei diritti sociali e del lavoro

    INDIA-CHILD-LABOUR

    di Antonello Miccoli

    Milioni di persone nel mondo soffrono a causa della mancanza di regole applicate al mondo della produzione. Da qui la necessità di creare un approccio che sappia superare l’idolatria del mercato e del profitto: disvalori perseguiti a discapito dell’equità e del rispetto per l’uomo.
    Una dinamica negativa ulteriormente rafforzata dall’assolutizzazione del commercio internazionale, che, a fronte soprattutto delle spinte neo-liberiste e della globalizzazione dei mercati, ha fortemente rinforzato, la frantumazione della realtà sociale e lavorativa dei Paesi Occidentali.